Menu Chiudi

Jessica Backhaus (feb 2019)

Jessica Backhaus è oggi considerata una delle voci più significative nella fotografia contemporanea europea. Le sue fotografie appartengono a diverse collezioni.
E’ stata ospite di Shoot nella splendida serata del 22 febbraio 2019.
Ringraziamo per la partecipazione e per la traduzione Micamera di Milano.

Autore
 Jessica Backhaus è oggi considerata una delle più rilevanti voci nella fotografia contemporanea tedesca. E’ nata nel 1970 a Cuxhaven, è cresciuta in Germania ed ha studiato Fotografia e Comunicazione Visiva a Parigi, dove ha incontrato Gisèle Freund nel 1992, che è diventata il suo mentore. Dal 1995 al 2009 ha vissuto a New York. Oggi vive e lavora di nuovo a Berlino.

I suoi lavori sono stati esposti in numerose mostre personali e collettive, incluse, tra le altre, la National Portrait Gallery, London, the Martin-Gropius-Bau, Berlin e la Kunsthalle Erfurt.

Le sue fotografie si trovano in molte rilevanti collezioni d’arte incluse la Art Collection Deutsche Börse, Germany, ING Art Collection, Belgium, Art Collection of the Taunus Sparkasse, Bad Homburg, Germany, Collection of the Museum of Fine Arts, Houston, USA e la Margulies Collection, Miami, USA.

Ad oggi conta otto pubblicazioni a suo nome:

  • Jesus and the Cherries, 2005
  • What Still Remains, 2008
  • One Day in November, 2008
  • I Wanted to See the World, 2010
  • ONE DAY- 10 photographers, 2010
  • Once, still and forever, 2012
  • Six degrees of freedom, 2015
  • A TRILOGY, 2017, tutte pubblicate da Kehrer Verlag, Heidelberg/Berlin.

Il lavoro di Jessica Backhaus è inoltre incluso in due importanti volumi usciti nel 2014:

  • Women Photographers. From Julia Margaret Cameron to Cindy Sherman di Boris Friedewald
    Le 55 artiste fotografe più importanti della storia della fotografia. (Prestel, 2014)
  • The Photographers’ Sketchbooks di Stephen McLaren e Bryan Formhals (Thames & Hudson, 2014)
    Un volume che celebra il processo creativo nell’era fotografica moderna; tra gli autori anche Alec Soth e Trent Parke

Nel 2012 FOAM Fotografiemuseum, Amsterdam ha prodotto un breve documentario “Wonder – Jessica Backhaus”, un film di Willem Aerts.

Visita il suo sito

Seguici e condividi il post!
0