Menu Chiudi

Gyula Halász (Brassaï)

Braşov è oggi una città della Romania, ma nel 1899, quando Gyula Halász (Brassaï) nacque, la regione sud-orientale della Transilvania apparteneva al territorio ungherese. A soli tre anni Brassaï si trasferì con la famiglia a Parigi. Studiò all’Accademia di belle arti di Budapest e nel 1920 andò a vivere a Berlino, lavorando come giornalista e continuando gli studi all’Accademia. Nel 1924 si trasferì definitivamente a Parigi. Una volta radicato nelle viscere del territorio parigino, la sua attenzione fotografica nei confronti della città diventò assoluta. Amò Parigi di notte o sotto la pioggia, le ville, i giardini, il lungosenna e le stradine senza tempo dei quartieri antichi. Adottò lo pseudonimo di Brassaï in memoria della sua terra d’origine. Nel 1933 pubblicò il suo primo libro di fotografie, “Paris de nuit”, che riscosse un grande successo, soprattutto nell’ambiente artistico. Henry Miller lo soprannominò “l’occhio di Parigi”. Morì l’8 luglio 1984 a Èze, nelle Alpi Marittime, e fu sepolto al cimitero di Montparnasse a Parigi.

Seguici e condividi il post!
error0